Cosa sono le vitamine e a cosa servono?

12 Settembre 2019

Cosa sono le vitamine

Le vitamine sono nutrienti essenziali la cui assunzione è indispensabile per il nostro organismo, ma non vengono sintetizzate dall’organismo umano, (a parte alcune eccezioni, come la vitamina D) ma si trovano in natura e devono quindi essere assunte regolarmente con una buona alimentazione.

Le vitamine sono contenute nei cibi, ma non esiste un cibo che le contenga tutte. Per questo un’alimentazione varia e che osservi le giuste dosi è maggiormente in grado di assicurare il corretto apporto vitaminico rispetto a un’alimentazione basata su pochi e invariati cibi.

 

Tipologie di vitamine

Le vitamine sono divise in due gruppi:

  • vitamine idrosolubili, che non possono essere accumulate nel nostro corpo, per cui vanno assunte con regolarità attraverso gli alimenti. Si trovano in alimenti quali la carne, il latte e suoi derivati e gli insaccati.
  • vitamine liposolubili, che possono essere accumulate, vengono assorbite in particolare dalla pelle e dal fegato,e non è dunque necessario assumerle con regolarità, in quanto il corpo le conserva fino al momento in cui diventano necessarie. Le vitamine liposolubili si trovano soprattutto nella frutta e nella verdura.

 

A che cosa servono le vitamine

Le vitamine svolgono un ruolo fondamentale nella regolazione di molte reazioni chimiche che avvengono nel nostro organismo e che sono fondamentali per la nostra vita, andiamo a scoprire le loro funzioni….

 

VITAMINA A

La vitamina A una vitamina liposolubile, è alleata del benessere della vista, interviene nei processi di crescita e differenziazione delle cellule, contribuisce al normale funzionamento del sistema immunitario e mantiene l’integrità delle cellule della pelle e delle mucose.

La vitamina A si trova in fegato, uova, burro, latte e pesce e nella frutta e verdura di colore giallo-arancione come patate dolci, carote, melone, zucca, albicocche.

VITAMINE DEL GRUPPO B

Sono vitamine idrosolubili coinvolte nei processi di trasformazione del cibo in energia.

La vitamina B1, è coinvolta nel metabolismo energetico e contribuisce al normale funzionamento del sistema nervoso, è presente negli alimenti sia vegetali sia animali: si trova ad esempio in cereali integrali, lievito di birra e germe di grano, legumi, fegato, carne di maiale e frutta secca.

La vitamina B2 interviene nel metabolismo energetico riducendo la sensazione di stanchezza e affaticamento. Inoltre essa contribuisce al normale funzionamento del sistema nervoso e alla protezione delle cellule dallo stress ossidativo. Questa vitamina è presente in piccole quantità, nei formaggi e nel fegato, quantità discrete si trovano in latte, lievito di birra, uova, carne e vegetali verdi come spinaci, asparagi e broccoli.

La vitamina B3 contribuisce al normale funzionamento del sistema nervoso, interviene nei processi di trasformazione del cibo in energia e contribuisce alla riduzione di stanchezza e affaticamento.

Questa vitamina si trova in fegato, pesce, carne, cereali integrali, legumi e frutta secca a guscio.

La vitamina B5 contribuisce alla normale sintesi e al normale metabolismo degli ormoni steroidei, della vitamina D e di alcuni neurotrasmettitori. Ricche fonti sono soprattutto il fegato, il lievito di birra, le uova e i legumi.

La vitamina B6 contribuisce alla regolazione delle attività ormonali, alla formazione dei globuli rossi, al normale metabolismo energetico ed è importante per ridurre la sensazione di stanchezza e affaticamento. Si trova in alimenti come carne, pesci grassi come tonno e salmone, cereali integrali , legumi, frutta a guscio e ortaggi.

La vitamina B8 contribuisce al normale metabolismo energetico, al buon funzionamento del sistema nervoso e al benessere di pelle e capelli.

Essa è contenuta in fegato, uova, legumi, carne, pesce, frutta secca a guscio e cereali integrali.

La vitamina B9 è fondamentale per un corretto metabolismo degli aminoacidi, contribuisce alla normale funzione del sistema immunitario, promuove la formazione dei globuli rossi e regola lo sviluppo embrionale durante la gravidanza; per questo ne viene consigliata l’assunzione durante il primo trimestre e alle donne che pianificano una gravidanza. Le verdure a foglia verde sono ricche fonti di questa vitamina. Anche i legumi, i cereali integrali e quelli fortificati e il lievito di birra ne contengono in buone quantità.

La vitamina B12 partecipa alla formazione dei globuli rossi e degli acidi nucleici e contribuisce al normale funzionamento del sistema nervoso e del sistema immunitario, è presente solo in prodotti di origine animale come fegato, uova, carne, pesce e molluschi e in quantità inferiore nel latte, e non è presente nei prodotti vegetali e nel lievito.

 

VITAMINA C

La vitamina C è una vitamina idrosolubile che, oltre a partecipare a numerose reazioni metaboliche e alla sintesi del collagene (componente strutturale di vasi sanguigni, ossa, denti, cartilagini e pelle), è anche un antiossidante che protegge le cellule dallo stress ossidativo e contribuisce alla normale funzione del sistema immunitario. Inoltre, se assunta insieme al ferro, questa vitamina ne aumenta l’assorbimento. Per questo le verdure a foglia verde dovrebbero essere condite con il limone (ricco di vitamina C) proprio per favorire l’assorbimento del ferro in esse presente.

Alimenti ricchi di questa vitamina sono gli agrumi, i kiwi, le fragole , peperoni, i pomodori e verdura a foglia verde.

VITAMINA D

La vitamina D è una vitamina liposolubile che contribuisce al normale assorbimento e utilizzo di calcio e fosforo e quindi al mantenimento di ossa e denti. Inoltre questa vitamina contribuisce al normale funzionamento del sistema immunitario.

La vitamina D è naturalmente presente in pochi alimenti. I cibi che la contengono comprendono alcuni pesci grassi (aringhe, salmone, sardine, sgombro), olio di fegato di merluzzo, latte e uova. Per questo è molto importante la sua naturale produzione nella pelle, infatti viene per lo più prodotta dalle cellule della cute a partire da un derivato del colesterolo in seguito all’esposizione solare. Trascorrere poco tempo all’aria aperta espone al rischio di carenze.

VITAMINA E

La vitamina E è una vitamina liposolubile la cui principale funzione è quella antiossidante: essa contribuisce alla protezione delle cellule dallo stress ossidativo inattivando i radicali liberi che si formano nell’organismo sia durante il normale metabolismo energetico, sia per esposizione a inquinanti ambientali. Si trova in semi, frutta secca a guscio, germe di grano e riso integrale. Le maggiori fonti di vitamina E comprendono oli vegetali (olio di oliva, di soia, di mais, di girasole), arachidi, mandorle e nocciole.

VITAMINA K

La vitamina K è una vitamina liposolubile che contribuisce al mantenimento di ossa normali e alla normale coagulazione del sangue. Viene prodotta dai batteri dell’intestino ed è presente in buona quantità in cibi di origine vegetale e animale. Nei neonati il suo livello è molto basso per questo in genere il medico ne prescrive la somministrazione.

Integratore multivitaminico

In offerta!

24,99 19,99

Integratore multivitaminico

In offerta!

22,99 18,40

Ti potrebbe interessare…

Gli integratori di Omega 3

Gli integratori di Omega 3

Gli integratori di Omega 3 sono finalizzati ad aumentare l’apporto nutrizionale di Acidi Grassi, altrimenti...

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

instagram default popup image round
Follow Me
502k 100k 3 month ago
Share