Gli integratori di Omega 3

22 Marzo 2020

Integratori di Omega 3

Gli integratori di Omega 3 sono finalizzati ad aumentare l’apporto nutrizionale di Acidi Grassi, altrimenti difficilmente assimilabili da una normale dieta. Generalmente si trovano sotto forma di capsule in gel e quasi di norma vengono arricchiti con vitamina E (tocoferoli), talvolta in associazione con provitamine A (carotenoidi), a scopo antiossidante. Per una conservazione ottimale, è opportuno tenerli al fresco e al riparo da luce e ossigeno.

Per la loro limitata presenza negli alimenti, e visto il loro considerevole ruolo nel metabolismo umano, quelli di omega 3 sono tra gli integratori alimentari più venduti al mondo.

Carenza di Omega 3

L’apporto quotidiano di questi nutrienti è necessario sia per mantenere uno stato di buona salute sia per evitare diversi disturbi che potrebbero essere determinati da una loro carenza.

Gli Omega-3 entrano in circolo grazie all’alimentazione ed una assunzione tramite cibi o integratori alimentari rischia di impoverire l’organismo di questi preziosi nutrienti.

Alcuni scienziati hanno recentemente dato un nome a questo fenomeno: FADS, acronimo di Fatty Acid Deficiency Syndrome, ovvero sindrome da carenza di acidi grassi.

Riconoscere il manifestarsi della carenza di Omega-3 non è sempre facile: infatti i sintomi vengono spesso confusi con quelli di altre malattie.

 

Diversi sono i problemi che tale mancanza può generare:

  • Problemi della pelle
  • Problemi di attenzione e concentrazione
  • Problemi d’umore e stati d’animo
  • Energia e disturbo del sonno
  • Infiammazione

Alcuni dei sintomi prima citati sono solo fastidi passeggeri.

Atri sono più seri e non vanno ignorati, altrimenti si rischia di lasciare il corpo e l’organismo in costante stato di infiammazione. Questo, col passare del tempo, può portare all’insorgere di malattie cardiovascolari o patologie più gravi.

Perchè Integrare gli Omega 3

Gli Omega 3 sono molecole essenziali e, pertanto, l’unica fonte di approvvigionamento per l’organismo è rappresentata dalla dieta.

Questi nutrienti sono molto importanti per il feto, per il bambino, per le donne in gravidanza e in fase di allattamento, per gli anziani e per chi soffre di patologie metaboliche e/o a base infiammatoria cronica.

La dieta occidentale è in genere carente di acidi grassi essenziali Omega 3, ed esistono dei fattori che predispongono al deficit nutrizionale come: terza età, malassorbimenti (di vario genere, come quello generale, specifico dei grassi ecc.), carenza dell’enzima necessario al metabolismo specifico, ecc.

Gli omega 3 non sono tutti uguali e le due forme chimiche EPA e DHA, risultano metabolicamente più attive.

Attenzione però, siccome gli integratori non sostituiscono una dieta sana ed equilibrata, prima di scegliere un qualsiasi prodotto a base di Omega 3, è bene assicurarsi di raggiungere un livello soddisfacente con la dieta.

Si consiglia inoltre di leggere attentamente le etichette, al fine di evitare i prodotti meno appropriati o ingannevoli.

Caratteristiche di un buon integratore di Omega 3

Considerato il grosso business che ruota attorno agli integratori di omega 3, prima di effettuare l’acquisto è bene tenere in considerazione alcuni dettagli:

  • Preferire un integratore alimentare di EPA e DHA ricavato dall’olio di pesce.
  • Preferire gli integratori di omega 3 ricchi di EPA e DHA rispetto a quelli contenenti percentuali maggiori di acido alfa-linolenico o che riportano la semplice dicitura “olio di pesce” senza specificare la composizione in acidi grassi essenziali.
  • Un buon integratore di omega 3 è ricco di antiossidanti. La vitamina E è la più efficace e ottimizza sia la conservazione, sia l’assorbimento degli omega 3, Altre sostanze con funzione analoga che si possono ritrovare negli integratori omega 3 sono la vitamina A, la C, lo zinco e il selenio.
  • È inoltre fondamentale eliminare o ridurre al minimo l’ossigeno atmosferico, la luce e le alte temperature.
  • La semplice dicitura “integratore ricco di acidi grassi essenziali” non dà garanzie sulla qualità del prodotto, che potrebbe includere anche un’elevata percentuale di omega 6.
  • Le dosi consigliate generalmente da 500 mg a 1500 mg/die ma è possibile aumentarle con ragionevolezza.
  • Quando si confrontano gli integratori a base di omega 3 è bene rapportare non solo il peso netto e le percentuali dei vari componenti su 100 g, ma anche sulla singola capsula o sull’unità di liquido (olio) o altro (vedi alghe ecc).

Per concludere

Gli Omega 3 sono molto utili e spesso ne siamo carenti e in molti casi potrebbe essere necessaria un’integrazione.

É importante abbandonare la credenza “più se ne prende e meglio è”, fanno bene se assunti nelle dosi consigliate.

Infine bisogna ricordare che non sono farmaci e non vanno intesi come cure miracolose.

Integratore multivitaminico

In offerta!

24,99 19,99

Integratore multivitaminico

In offerta!

22,99 18,40

Ti potrebbe interessare…

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

instagram default popup image round
Follow Me
502k 100k 3 month ago
Share